OK
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori.
Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. INFORMAZIONI

Nel Villaggio dell'Alzheimer

  venerdì 4 dicembre 2020, 19.51
Nel Villaggio dell'Alzheimer: l'editoriale del Direttore Elio Pariota del 4 Dicembre 2020

Sembra di vederli: seduti ai tavolini a consumare un caffè, oppure a passeggiare tra viali alberati; o – ancora - ad occuparsi di qualche lavoretto.
Li immaginiamo così, a vivere ciò che resta della loro impalpabile quotidianità. Senza camici bianchi intorno, senza traumi.
Un progetto per dar vita a diversi approcci terapeutici; un laboratorio per aprire nuovi orizzonti; un’alternativa alle case di riposo.

Benvenuti al Villaggio dell’Alzheimer. Sorto qualche anno fa nel sud della Francia riprendendo un modello sperimentato in Olanda, incoraggia i 120 ospiti a mantenersi socialmente attivi in attesa del drammatico oblio.
Esperti assistenti li seguono con discrezione 24 ore su 24, lasciando margini di autonomia a salvaguardia della loro dignità.

Nel Villaggio dell’Alzheimer, per sentirsi ancora persone e non malati.