OK
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori.
Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. INFORMAZIONI

Lockdown e culle vuote

  venerdì 19 marzo 2021, 18.51
Lockdown e culle vuote: l'editoriale del Direttore Elio Pariota del 19 Marzo 2021

Siamo sinceri: nella lunga stagione del Covid si pensava che le giovani coppie ne avrebbero approfittato per fare follie sotto le lenzuola; invertendo la rotta della denatalità che affligge da anni i Paesi industrializzati.

Non è stato così. In Italia alla caduta dei matrimoni (-50% nell’ultimo anno) si è aggiunto il calo delle nascite pari al 21,6% a fine 2020. 

Certo, siamo in buona compagnia. Spagnoli a -20%, Francesi a -13%. Pochi nascituri e molti anziani anche nel Regno Unito e negli States.

Altro che storie; nei ripetuti lockdown le preoccupazioni sono state decisamente più forti degli appetiti sessuali. E la voglia di mettere al mondo una prole da tirar su non si sa come, è stata relegata a poco più di un’idea.

Il grave squilibrio della piramide demografica che accomuna le economie post-industriali esige una rivisitazione delle politiche europee verso le famiglie con figli. 

La dotazione di fondi prevista dal Next Generation Eu è un'opportunità da non sprecare.