OK
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori.
Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. INFORMAZIONI

Con i miliardi di Bruxelles

54

209 miliardi di euro. Non proprio bruscolini.Nelle stanze di Bruxelles l’Italia ha chiesto ed ottenuto i quattrini necessari a riaccendere i motori della sua debole economia.Ma ha pure contratto con i 26 condomini un debito di credibilità che - se disatteso - ci relegherà al di fuori del perimetro di ogni futura discussione poli

Che Italia sarà

58

Una tassazione al 7% sulle pensioni straniere.Se la proposta di legge del governo di Atene avrà successo, anche la Grecia – dopo il Portogallo - si candida quale nuovo Eldorado della terza età.Le sirene greche saranno musica per le orecchie di tanti pensionati italiani (tremila quelli che negli anni scorsi avevano già tra

Belpaese: disastro culturale e beata ignoranza

89

Il disastro culturale del Belpaese è certificato dai numeri dell’Istat nel Rapporto 2020: quasi il 75% dei giovani tra i 30 e i 34 anni ha almeno un diploma, contro l’84% della media europea; nella stessa fascia di età coloro muniti di titoli universitari sono il 27,6% (ultimi in Europa insieme alla Bulgaria), laddove la m

Quella furia assassina tra le mura domestiche

111

In Italia ogni due giorni si consuma un omicidio in famiglia. Sono 158 quelli verificatisi nel 2019 all’interno della prima cellula sociale: 75 al Nord, 30 al Centro e 54 al Sud.Le cifre impietose messe nero su bianco dall’Eures restituiscono uno spaccato da brivido: mentre gli omicidi legati alla criminalità organizzata vanno di

Covid, l'estate anomala

80

Altro che emergenza finita. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha tirato in ballo persino la famigerata “febbre spagnola” (oltre 50 milioni di vittime intorno agli anni Venti del secolo scorso) per farci comprendere che la seconda ondata autunnale del Covid ci sarà.Annunci doverosi, ci mancherebbe; ma che fanno n

La carovana dei disperati

103

Ottanta milioni di individui – il doppio rispetto a 10 anni fa - in fuga da guerre, persecuzioni, carestie, violazione dei diritti umani.Sono i rifugiati del mondo emersi dal Rapporto Global Trends 2020 dell'Agenzia delle Nazioni Unite. Una carovana di disperati alla ricerca di un asilo che assicuri loro almeno la sopravvivenza.In larga parte

Via col vento in soffitta

87

Sull’onda dell’indignazione internazionale per l’uccisione dell’afroamericano George Floyd da parte della polizia di Minneapolis, “Via col vento” – al sesto posto nella classifica delle più grandi pellicole di sempre - è stato temporaneamente ritirato dalla piattaforma streaming HBO Max. &ldq

Medici italiani, la grande fuga

84

Medici in fuga dall’Italia. Leggo che negli ultimi 8 anni circa 9000 camici bianchi hanno preso la via dell’estero. Gran Bretagna, Germania, Svizzera e Paesi Scandinavi le destinazioni preferite. Il «Rapporto 2020 sul coordinamento della finanza pubblica» rilasciato dalla Corte dei Conti non lascia spazio a equivoci. E nepp

L'alba di un'Europa politica

101

Se la proposta di Bruxelles avrà successo l’Eurozona ripartirà con un piano da 1850 miliardi di euro: 750 attraverso un Recovery Fund da 500 miliardi di sussidi a fondo perduto (all’Italia ne andrebbero 82) e 250 miliardi di prestiti (all’Italia ne spetterebbero 90) da ripagare tra il 2028 e il 2058; gli altri 1.

La liturgia del Covid

103

C’è stato un tempo nel quale ai Re di Francia e d’Inghilterra veniva attribuito il potere di guarire gli appestati e gli scrofolosi con un semplice tocco delle mani. Miracolo? Piuttosto una gigantesca notizia falsa di epoca medievale, propagatasi nei secoli, che il grande storico francese Marc Bloch ci ha rappresentato

Nell’inferno di Tomohon: l'editoriale di Elio Pariota

106

Ratti, pipistrelli, serpenti, lucertole, ma anche cani randagi…In alcune aree del mondo, principalmente asiatiche, il mercato della fauna selvatica non conosce sosta.Laddove la tradizione si fa beffe delle sanzioni, la frenesia popolare asseconda un commercio criminale che mette a rischio la salute pubblica.Proprio così.

La Corte Suprema di Zuckerberg

130

Venti esperti internazionali provenienti dal mondo della politica, del diritto, dell’informazione, della tutela dei diritti umani e così via. Ne saranno 40 a regime e parleranno complessivamente 29 lingue.E’ il Comitato di controllo voluto da Facebook, al quale gli oltre 2 miliardi di utenti del social network potranno appellarsi

Primo maggio, il lavoro ai tempi della rivoluzione digitale

112

Primo maggio, Festa dei lavoratori.Festa nata nella seconda metà dell’Ottocento nel Paese liberista per antonomasia – gli Stati Uniti d’America – a seguito delle lotte operaie per la riduzione della giornata lavorativa da 16 a 8 ore.Festa nella quale la gran parte dei lavoratori del mondo si riunisce per ricordare il

Bruxelles, la conta dei danni

127

A Bruxelles comincia la conta dei danni: il Pil dell’Eurozona rischia una contrazione dal 9 al 15 per cento.Tutti d’accordo: servirà una potenza di fuoco dai 1500 ai 2000 miliardi per scongiurare la pressoché certa catastrofe socio-economica.Peccato che quando si scende sul terreno della concretezza la solidarietà e

Il conto salato della guerra al Covid

144

Oltre a mietere un gran numero di vittime questo maledetto virus ci ha fatto toccare con mano cosa significhi il restringimento delle libertà personali.Non è solo questione di vivere reclusi tra le mura domestiche; è maturare ora dopo ora la consapevolezza di non poter fare le cose più banali senza obbligo di rendiconto.

Europa, non è tutto perduto

176

Europa: la grande assente nei confronti dell’Italia in piena emergenza Coronavirus. Gli aiuti sono arrivati da Cina, Russia, Cuba, Brasile, Albania, Stati Uniti... Dall’Unione Europea solo stucchevoli, estenuanti tavoli di aspro confronto. Ma non tutto è perduto. Il nostro Paese riscopra la propria vocazione diplomatica per ott

Formazione on line, indietro non si torna

211

Siamo sinceri. L’emergenza Coronavirus che ci ha sigillati nelle nostre case un effetto lo ha avuto: quello di farci riscoprire tecnologi a tutto spiano. Mai si era vista una comunità così attiva sui social, sulle chat, sulle piattaforme digitali…  Per la serie: saper vivere al passo coi tempi, in un autentico

Formazione a distanza: il messaggio di Pariota

187

Il miglior strumento per orientarsi nella giungla della formazione a distanza. Studenti, professori e famiglie insieme per la grande rivoluzione digitale. Partecipa anche tu: www.unipegaso.it

Quando tutto sarà finito

197

Quando ci lasceremo alle spalle questa brutta storia del Covid-19 nulla sarà come prima: dalla percezione delle nostre priorità ai rapporti interpersonali.Il mondo sarà diverso: assai meno dipendente dalla tradizionale ideologia riferita al doppio blocco Est-Ovest, e assai più incline a battezzare nuove al

Coronavirus:presentati nuovi modelli diagnostici

179

"Vogliamo proporre un protocollo che è frutto dell'interazione sinergica tra competenze diverse che, lavorando all'unisono, riesca a mettere a punto un protocollo diagnostico che va ad arricchire il corredo di provvedimenti diagnostici a supporto anche della terapia nell’infezione del nuovo Coronavirus". Così il prof. Mauro

I due volti dell’emergenza

199

25 miliardi di scostamento dagli obiettivi di finanza pubblica. I primi 12 subito per supporto all’apparato sanitario e sostegno a famiglie e imprese, passando per un ampliamento degli ammortizzatori sociali e congedi straordinari. Gli altri 13 quando arriverà l’onda lunga della crisi. Il Governo, dunque, affila le armi per cont

Esami e tesi on line, opportunità per le università italiane

575

Si calcola che alla fine del 2020 circa 6 MLD di persone saranno collegate in Rete. Impensabile solo 20 anni fa. Il mondo – ci piaccia o meno – sarà globalizzato e interconnesso, multiculturale e multietnico. E chiederà una formazione on line su larga scala sempre più granulare e a portata di clic. L’universi

Formazione on line, accendiamo i motori

219

Il digitale è il vero antidoto alla paralisi delle attività. Coronavirus insegna. L’istruzione poi - ovvero la spina dorsale di un Paese - non può abbassare la saracinesca. Quindi stop alle ipocrisie: si utilizzi la formazione a distanza per raggiungere ogni angolo del villaggio globale. Il web è democratico, fless

Mauro Minelli sul Coronavirus

555

Mauro Minelli, specialista in immunologia clinica e Professore straordinario di igiene generale e applicata presso l'Università Telematica Pegaso. Ecco il suo contributo di approfondimento per la community di Unipegaso sul tema CoronaVirus.

Gli italiani e il digitale, un rapporto in chiaroscuro

181

L’Eurostat (ossia l’Istat europea) fotografa anno dopo anno lo stato della digitalizzazione in tutti i paesi dell’Unione. L’Italia figurava al 24mo posto nel 2019; quest’anno la classifica potrebbe peggiorare. Certo, nello Stivale si va su Internet, ci mancherebbe. Ma non quanto negli altri paesi dell’Unione: 84%

Ridateci E.T.: l'editoriale di Elio Pariota

262

Più che affannarci a cercarli tra miliardi di stelle guardiamo a casa nostra. Gli alieni potrebbero essere già tra noi da tempo; solo che non li possiamo vedere, o perché microscopici o perché rispondono a caratteristiche genetiche non codificate. Parola di Helen Sharman, chimica e primo astronauta inglese a raggiunger

Pandemie globali. Allarmi no, prevenzione sì

269

Cambia il mondo, cambiano i virus. Che mutano geneticamente esponendo l’umanità al rischio di pandemie globali. Un secolo fa una pandemia influenzale causò 100 milioni di morti in tutto il mondo. Se pensiamo che oggi siamo il quadruplo della popolazione di allora... Guardiamo ai tempi più recenti: nel 2003 il virus dell

Overtourism, non demonizziamolo

241

Città europee afflitte dal sovraffollamento di turisti. Con annessi conflitti con i residenti. Il fenomeno è racchiuso in una sola parola: Overtourism. I numeri sfornati già da qualche anno dall’Organizzazione Mondiale del Turismo sono implacabili: più di 1 miliardo e 300 milioni i turisti hanno varcato le frontie

Green New Deal Europeo, non è una passeggiata

230

D’accordo. Per le associazioni ambientaliste il Green New Deal Europeo non è il massimo delle aspettative. Però – aggiungerei – è già qualcosa. Il Piano che la neo-presidente della Commissione europea Ursula Von Der Leyen ha sottoposto al Parlamento dell’Unione si propone di azzerare l’impa

La chiusura della Paravia

324

Sembrava avesse chiuso i battenti in occasione delle festività di fine d’anno; invece non li ha più riaperti. Si è compiuto così il destino della seconda libreria più antica d’Italia, la “Paravia” di Torino fondata nel 1802. Più di due secoli di storia gloriosa alle spalle, ma n