OK
Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori.
Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. INFORMAZIONI

Denaro caldo nel mondo di Facebook

  lunedì 4 agosto 2014, 00.00

Diritto & Rovescio - 1 Luglio, la rubrica del Direttore UniPegaso Elio Pariota.

Vero o falsa la notizia che ha fatto il giro del globo.

L’ indiscrezione è dell’ autorevolissimo Financial Times: Mark Zuckerberg, patron di Facebook avrebbe deciso di virare sulla finanza. Proprio così.

Il colosso dei social network si avvierebbe a rispolverare un vecchio progetto mirante a dotare l’ utenza planetaria di un poderoso strumento di trasferimento del denaro in pieno stile Western Union e Moneygram. Insomma una grande piattaforma per gestire non solo amicizie, ma anche per depositare e spendere soldi dentro e fuori la comunità virtuale.

Per farlo Facebook partirebbe dall’ Europa attraverso un’ autorizzazione della banca centrale irlandese che ne assegnerebbe lo status di “istituto emoney”. Follia? Mica tanto. Il miliardo ed oltre di amici della più grande community del mondo si lecca già i baffi: non solo fiori d’arancio continuerebbero a sbocciare sul social: tra breve potremmo diventare i novelli mercanti del ventunesimo secolo, con tanto di compravendita diretta regolata da un poco costoso trasferimento di moneta. Per giunta saltando l’ intermediazione delle banche. E questa si che sarebbe una notizia!

 

Photo Gallery